Perché gli animalisti ce l’hanno con gli allevatori?

Perché attribuiscono, erroneamente, le colpe del randagismo a noi. E qui parlo di allevatori seri e non di cagnari. I cagnari producono cuccioli in quantità senza controlli e selezione, li smerciano, ci fanno commercio, li vendono a chiunque, come anche i negozi, senza preoccuparsene. Gli allevatori invece scelgono i proprietari del cucciolo, sono conoscitori esperti della razza che allevano, fanno tutti i controlli sui cani in riproduzione, si preoccupano di dove il proprio cucciolo andrà ad abitare, e si rifiuta persino di vendere il proprio cucciolo a persone che non gli ispirano fiducia. Compito dell’allevatore infatti, è quello di fare cultura cinofila alla gente, anche di sconsigliare una certa razza ad una data persona perchè poco adatta.

L’allevamento sarebbe una soluzione al randagismo infatti, se si sterilizzassero i cani meticci evitando cucciolate dove poi i cuccioli non si sanno a chi dare e dove sistemarli. La gente comprerebbe solo cani di razza pagandoli e dopo essersi informati per bene su quale razza di cane è più adatta al proprio stile di vita. Infatti i cani randagi sono quasi sempre cani meticci.

Gli animalisti sono del parere che i cani non vanno venduti, ci trattano come commercianti tutti allo stesso modo, senza sapere che il vero allevatore non guadagna e non vive di questo, ma ci arrotonda solo le spese di mantenimento dei propri cani. Ignorano il duro lavoro dell’allevatore e le sue preoccupazioni ogni volta che cede un cucciolo a qualcuno. Noi amiamo i cani e li curiamo, ci preoccupiamo del loro avvenire. Se si facesse come la pensano gli animalisti i cani di razza si estinguerebbero perché non ci sarebbe più un ente (ENCI) a tutela della cinofilia e dell’educazione cinofila del cane di razza. Il vantaggio di un cane di razza rispetto ad un meticcio poi, è che si conoscono già le caratteristiche da quando è cucciolo, la taglia, se verrà grande o meno, e cosa importantissima il carattere che avrà, potendo decidere così quale cane è più adatto alle proprie esigenze. Questo non può avvenire con un meticcio che, a volte si crede rimanga piccolo e invece cresce come un pastore abruzzese o che tira fuori caratteristiche caratteriali indesiderate, con la conseguenza che poi verrà abbandonato per le strade perché non si voleva quel tipo di cane!

Please log in to rate this.
0 people found this helpful.


Category: Info Alano

← FAQs
  • Facebook Likes

  • Dicono di noi…

    • Ho conosciuto Ylenia e Raffaele circa un anno fa, l’allevamento Dangerous Dream era stato selezionato da mia figlia Chiara, che aveva pianificato il rientro dalle vacanze, i cuccioli sarebbero nati a Settembre del 2012. Seri, professionali e affettuosi, ma soprattutto amanti degli animali.
      Sandro CastellanoSandro Castellano
      Sandro Castellano (NA)
    • Personalmente non smetterò mai di ringraziare Ylenia e Raffaele per la cucciola che mi hanno ceduto, ottima la morfologia ed il carattere.Sono amici sempre disponibili pronti a dare consigli utili e più che professionali. A presto Emilio
      Emilio OrlandoEmilio Orlando
      Emilio Orlando (NA)
    • Ottimi esemplari, Ottimi allevatori, Ottimo carattere. Grazie
      Alessio CalabròAlessio Calabrò
      Alessio Calabrò (RM)
    • Grande professionalità e passione!!!
      Vet. Guido D’IntinoVet. Guido D’Intino
      Vet. Guido D'Intino (CH)
    • Angus è in gran forma, siamo molto contenti di lui, è come un figlio. Adora i gatti se li spupazza tutti i giorni…. Adesso vi terro’ più informati! Comunque l’ alano è un cane fantastico… Tanto buono e anche tanto protettivo….
      Elisabetta MelchioriElisabetta Melchiori
      Elisabetta Melchiori (TN)
    • Great family and great and beautiful Danes!! Hanna is making a wonderful impact to our family… Thank you so much guys for everything!
      Seth HeffernSeth Heffern
      Seth Heffern (USA)

    Leggi tutti i Testimonial

0 0